CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA APPLICATA
PROVA SCRITTA DI FISICA GENERALE
3 GIUGNO 2003

Uno scivolo è costituito da una guida rettilinea OA che in A si innesta su di un arco di circonferenza di raggio R = 0.5 m e semiapertura $\theta~=30^{\circ}$ rispetto alla verticale (v. figura). Una massa m inizia a scivolare senza attrito da una altezza H = 3 m rispetto all'orizzontale, e, dopo aver percorso lo scivolo sino ad A', si muove liberamente.
Determinare l'altezza massima che la massa può raggiungere.

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/21-01a.eps,width=70mm}\end{center}\end{figure}

Due lunghi fili paralleli sono appesi in O con corde di lunghezza a = 0.4 m. Nei fili (di massa per unità di lunghezza $\lambda = 5~10^{-2}~kg~m^{-1}$) scorre, in verso opposto, la medesima corrente I. Determinare il valore di I sapendo che le corde formano un angolo $\theta~=6^{\circ}$ rispetto alla verticale.
In queste condizioni qual'è il valore della tensione nelle corde che sostengono i fili ?

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/21-01b.eps,width=60mm}\end{center}\end{figure}