CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA APPLICATA
PROVA SCRITTA DI FISICA GENERALE
7 LUGLIO 2004

Una massa M = 1.2 kg viene lanciata su di un piano inclinato scabro (coefficiente di attrito $\mu$=0.25; angolo $\theta = 30^{\circ}$) con velocità iniziale v = 4 m/s. Raggiunto il punto H la massa si arresta ed inverte il moto. Determinare:

  1. La distanza OH percorsa dalla massa lungo il piano.
  2. Il tempo complessivo di andata e ritorno.
  3. L'energia persa a causa dell'attrito lungo l'intero percorso.

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/i3a.eps,width=70mm}\end{center}\end{figure}

Ad una molla di costante elastica k = 45 N/m è appesa una spira conduttrice quadrata di lato l = 12 cm e massa m = 120 g. Il lato inferiore della spira è immerso in un campo magnetico uniforme e perpendicolare al lato stesso di intensità B = 1 T. Calcolare la variazione di lunghezza della molla rispetto alla sua dimensione a riposo quando nella spira circola una corrente i = 80 A in senso orario/antiorario.

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/i3b.eps,width=60mm}\end{center}\end{figure}