CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA APPLICATA
PROVA SCRITTA DI FISICA GENERALE
20 SETTEMBRE 2004

Un proiettile di massa m = 8 g viene sparato contro un blocco di legno rimanendovi conficcato. Il blocco di legno, assimilabile ad un punto materiale di massa M = 2 kg, è appeso ad un filo, inestensibile e di massa trascurabile, di lunghezza L = 2.5 m.
In conseguenza dell'urto il blocco inizia ad oscillare con un'ampiezza massima pari a $\theta_{0} = 60^{\circ}$. Sapendo che nell'urto il proiettile dissipa in calore il 99.6% della sua energia, calcolare la sua velocità iniziale.

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/i4a.eps,width=60mm}\end{center}\end{figure}

Una carica $q~=~8.5~10^{-9}$ C è distribuita in modo uniforme in un guscio sferico di raggio interno $r_{1}~=~3$ cm e raggio esterno $r_{2}~=~7 $cm.
Calcolare il valore del campo elettrostatico nel punto P posto a distanza:
a)  r = 2 cm
b)  r = 5.5 cm
c)  r = 30 cm
dal centro della sfera.

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/i4b.eps,width=45mm}\end{center}\end{figure}