CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA APPLICATA
PROVA SCRITTA DI FISICA GENERALE
21 FEBBRAIO 2007

Problema 1
Un corpo puntiforme di massa m=50 g giace su di un tavolo ed è in contatto con una molla, di costante elastica k=5.12$\times10^3$ N/m, compressa di x=2.5 cm. Rilasciando la molla, m viene sospinta sul piano (liscio) e poi cade, atterrando ad una distanza orizzontale d dal piano del tavolo. Sapendo che l'altezza h è di 1.20 m determinare per la massa m:
 1)  il tempo di volo,
 2)  la distanza d dove tocca il suolo,
 3)  la velocità finale.

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/i2a.eps,width=95mm} \end{center}
\end{figure}

Problema 2
Una sbarretta lunga L=40 cm e di massa m=40 g scivola senza attrito, con velocità costante, lungo due guide verticali connesse tra loro da una resistenza R=10 $\Omega$; sia la sbarretta che le guide sono metalliche e di resistenza trascurabile. Il sistema è posto in un campo magnetico costante di modulo B=1.5 T e direzione ortogonale al piano delle guide. Si determini:
 1)  la velocità di caduta della sbarretta,
 2)  l'energia dissipata in R mentre la sbarretta copre un dislivello di 1 m.

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/i2b.eps,width=40mm} \end{center}
\end{figure}