CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA APPLICATA
PROVA SCRITTA DI FISICA GENERALE
9 LUGLIO 2013

Problema 1
Due masse, m1=4 kg e m2=2 kg, assimilabili a masse puntiformi, sono tra loro collegate tramite un filo ed una carrucola ideali. Il sistema è inizialmente in equilibrio quando la molla, di costante elastica K=500 N/m, viene recisa.
Sapendo che d=1 m si determinino:
 1) l'allungamento della molla nella fase iniziale di equilibrio; [x=0.04 m]
 2) la velocità delle masse quando si trovano momentaneamente alla stessa quota. [v=1.8 m/s]

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/2a.eps,width=40mm}
\end{center}\end{figure}

Problema 2

Un elettrone ( $m_e=9.1\times10^{-31}$ kg) viene sparato, con velocità iniziale v=5$\times10^6$ m/s ad un angolo $\theta=45^{\circ}$ rispetto all'orizzontale, dalla posizione indicata in figura tra le armature (distanza d=3 cm) di un condensatore a facce piane parallele caricato alla d.d.p. V=100 V.
Si determinino la posizione e l'energia cinetica dell'elettrone al momento dell'impatto sulle armature del condensatore. [x=0.04 m, $E_K=1.1\times10^{-17}$ J]

\begin{figure}\begin{center}
\epsfig{file=fig/2bFG.eps,width=70mm}
\end{center}
\end{figure}